BLOG OGGI

AL TEMPO DEI MAIALI ERAN SOSPIRI 99

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

Cadono le foglie dagli alberi
ormai secche e ingiallite,
l'autunno imperioso
fa sentir la sua voce,
mille colori caldi
che vanno dal gialla all'arancio
dal rosso al ruggine
si mischiano al verde sbiadito,
scialbo della natura
fra respiri di meraviglioso
che si dipingono della fantasia
di favole acquerellate.
Nell'orizzonte nubi cenerine
ingrigiscono il cielo.
un velo di tristezza
riempie 'l cor,
si ricordano le belle giornate
di un'estate non troppo lontana.

C'è minaccia di tempesta,
è un seminario di morte annunciata,
si avvicina Novembre,il mese
dedicato alla commemorazione
dei nostri cari.
Negli affollati cimiteri
c'è un via vai continuo di gente
con lumini e crisantemi,
percorrono il viale dei cipressi
nel ricordo di chi, ancor cammina
nella natura incontaminata dell'eternità,
bagnata dagli oceani di speranza
dell'infinito,nel nitor
di una moltitudine di stelle
che accompagnano l'anima
nella letizia di un soave concerto
di angeli,lieta melodia che vibra
nei respiri di una nuova esistenza,
la pace di una luce immensa
nel bagliore accecante di una verità
che si ostenta davanti agli occhi
col sorriso di una giornata di Luglio.

La luce si diffonde nel cielo terso,
nella mente priva di dubbi,
di ombre brumose
che nascondono i dettagli di un'eternità
che ci carezza delicatamente
col sorriso negli occhi e nel cor.

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI