POETI CONTEMPORANEI

UN CANTO DI CIUFFOLOTTO

Un canto di ciuffolotto
omaggia la bella mattinata aprica,
un aureo motivo decora la camera
nella penombra fra il sogno ancor latente.
Una lirica scorre istintiva nella mente
assopita dal sonno e dai pensieri.
Fuggiasca come una folata di vento
scompare nell'oblio
e un tormento
stringe il cuor.
Forse un giorno quella luce
ritornerà
insieme alle parole di un uomo
distratto da un sogno
che stava appena svanendo
negli arcani misteri dell'onirico mondo.
La piccola ode
allieterà le nuvole di passaggio
scorrendo nella lirica
di un paradiso letterario vivo,
ispirando gli angeli
e infondendo agli uomini
i dolci sussurri di un uomo ancor bambino
che sospira parole di pace e amore.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI