PENSIERI

Chi in auto, chi è piedi
chi in treno
li porta a spasso
cercando di mettere ordine
questo qua, questo l’ha
come tanti pezzi di puzzle
sparpagliati dal vento
senza curarsi poi tanto.
In un bar stasera ho trovato
fiumi silenziosi di poesia
non lontano da qui
pacati pensieri al collo
come tepore di sciarpa
avvolgono

condividi su Facebook condividi su Twitter