BLOG OGGI

AL TEMPO DEI MAIALI ERAN SOSPIRI 91

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

La luna ci coccola
col suo chiaror metallico,
libera la poesia in noi latente,
nascosta nel nostro cor...
L'amore che vuole sbocciar
come la prima stilla di luce
che da il buongiorno a l'aurora.
Libera il meglio di noi,
l'angelo con le ali bianche
della nostra coscienza,
la ragione che vince l'ira
e risplende alta nel cielo
ricco di abbagliati azzurri
e nuvole bianche
illuminate da l'oro del sol,
illuminate dal suo chiaror,
dai murmuri gentili
di grilli e cicale
che si nascondono
nell'argentato splendor della notte,
fra le note di serenate
dedicate
dallo spasimante alla morosa
con in mano
la beltà infinita di una rosa,
l'incenso della primavera
che ingentilisce l'aria
fra densi fumi di lieta memoria.
Il fiume e la luna
in simbiosi la man si danno,
Li han visti abbracciati!...
Quanti sogni ci porteranno?...
Quanti fiori sbocceranno
nel magico nitor della notte?...
Il fiume e la luna
nel silenzio si uniranno
per riflettere chiaror di platino
nel cielo della notte
dipinto di nero,
per donare intimità agli innamorati
che con le ali della fantasia
volano nel desiderio
dandosi baci appassionati,
sussurrano parole carine
fra carezze dolci come il miele,
moine.

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI