POETI CONTEMPORANEI

MIA DOLCE MUSA

Mia dolce musa
ho sposato il tuo fascino,
la tua bellezza acqua e sapone,
una primavera eterna
e il sogno che dona il Mondo
attimo per attimo
nel dono più bello
che Dio ci ha donato,
nel desiderio che si mischia
con la fantasia
e vola su nuvole bianche
alla ricerca di bianchi lidi di sabbia
contornati da acqua turchina
e dal sorriso,
che partendo dal profondo del cuor
corre incontro a refoli di Zefiro
per portare istanti di pace e serenità
dove il tuono sordo delle bombe
toglie gli ultimi istanti di libertà
e limita la speranza,confusa
ai respiri di dolore
della dignità persa
per un momento di follia collettiva
che cerca effimera gloria
nel riecheggiar della memoria.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI