POETI CONTEMPORANEI

PAROLA DI RE 50

Parola di re!...
Io re Horus figlio della luce radiosa di Osiride
ho vendicato mio padre
ucciso dall'ira maligna di Seth
e partecipato alla sua resurrezione
a l'alba di occidente.

Parola di re!...
Io re Horus dio d'Egitto sotto la forma di falco,
guido il mio popolo nella saggezza delle menti,
in modo che la regola di Maat
non venga oltraggiata e il caos primordiale
non regni ancora
come prima dell'alba del primo tempo.

Parola di re!...
La pietra nera Benben
venuta giù dal cosmo a cavallodi un raggio di sole
del grande Amon Ra-Athon Ra
si è posata sulla bionda sabbia infuocata
come ceneri ardenti,
tenuta dal raggio divino
l'impronta degli dei sta per suggellare
l'eternità dell'oggi...Io re Horus,
primo re Horus
erigerò intorno a essa il sacro tempio di Heliopolis,
in modo che venga custodita amorevolmente
e porti fortuna al mio grande popolo,
affinvhè Bennu,la radiosal'Araba Fenice
dalle piume di cristallo
possa posarvisi ancora
a metà del cammino di precessione degli equinozi...
Degli astri per riposare il suo grazioso corpo
di regina della speranza
e portare nuova prosperità
alla gente di Gaia e a me stessa...
Nuovo limo che bonifichi i deserti
in attesa che l'allineamento degli stargate
rinnovi l'età dell'oro del Primo tempo.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI