POETI CONTEMPORANEI

PAROLA DI RE 44

Parola di re!...
La grande alluvione che ha ricoperto la Terra di acqua
ha fatto allontanare quasi tutti gli dei,padri nostri e figli del Creatore,
colui che si è creato da solo
e per non soffrire la solitudine ha creato una grande moltitudine
che lo incoraggia nei momenti di sconforto,
una grande moltitudine che ha avuto l'accordo musicale
per progredire nell'evoluzione del divenire.
Alcuni dei sono rimasti con noi per farci imparare a camminare
con le proprie gambe ,come noi lo facciamo con i nostri figli...
Forse sono morti come moriamo noi perchè parte integrante del tempo,
o forse sono ancora vivi,immortali,nascosti agli occhi di chi non può
e non deve vedere ancora quello che hanno visto i nostri antichi
predecessori,parte integrante del Primo Tempo e di ciò
che sarà in questo eterno oggi in divenire.

Parola di re!...
Questi esseri radiosi di luce pura e materia invulnerabile che si rigenera
della propria luce energetica,stupendi nella loro grande conoscenza
e nella loro luce energetica divina,hanno lasciato i segni,i simboli
del loro passaggio,i simboli della loro civiltà e il segreto per raggiungerli
un giorno nel loro Mondo di pace e amore...Ci hanno consegnato
le tre grandi piramidi della valle di Hor Em Akhet e la misteriosa sfinge
loro custode,volta a l'attesa di un'altra alba rigeneratrice come l'alba
arcaica del Primo Tempo che unisce due universi.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI