POETI CONTEMPORANEI

PAROLA DI RE 37

Parola di re!..
Io re Horus,ho il dovere di trasferire questi doni meravigliosi degli dei
che sono sapere immenso benessere e saggezza agli uomini
perchè conservino questi frutti prelibati con cura,in modo
che l'incuria non li faccia marcire...In modo che non possano essere
usati nel modo sbagliato col rischio della distruzione totale
del genere umano,molto incline a farsi del male con le proprie mani
per l'arroganza e l'avidità di denari che con melliflui messaggi
inganna la coscienza debole e suggestionabile.
Io,re Horus conservo per voi un'energia immane che permette di vedere
il colore della luce anche nel buio delle notti più nere...La casa di Sokar
Osiride o la grande piramide è un'immensa risorsa d'energia libera,
pulita e non dannosa a disposizione dell'Egitto intero e del Mondo...
Un grande accumulatore d'energia elettrica presa in prestito
dalla Madre Terra,dagli acquiferi che scorrono sotto Hor Em Akhet
fino alla cuspide interamente d'oro della Grande Piramide,gemella
in Terra di Alnitak della Cintura di Orione,Questa energia parte dal cuore
della Terra,dalla linfa acqua sangue che scorre nelle sue viscere
fino a liberarsi nell'aria dalla cuspide piramidale d'oro a disposizione
degli uomini...Ed ecco allora che le notti diventeranno giorno,
l'aura degli uomini risplenderà di luce propria come il corpo delle piccole
lucciole che illuminano le notti fra Aprile e Maggio.Le notti diventeranno
giorno,non ci sarà più il timore dell'oscurità e la luce potrà essere
racchiusa dentro bolle di vetro e cristallo da tenere nelle mani
per illuminare l'erebo nero del ventre della Terra...E tutto ciò sarà per voi,
figli miei,libero,non dovrete pagare tasse...La felicità non si paga e rende
l'uomo buono,amorevole,propenso alla misericordia,alla fratellanza
e alla solidarietà.Tutto ciò sarà per voi libero,un dono degli dei
per dare un sorso di vita,quel sorso di vita che proviene dall'arca
dell'alleanza,cuore e motore della stessa vita disposto nel sarcofago
di granito della Camera del re...Quel sorso di vita che rende libero
l'uomo di pensare con serenità alla famiglia.al rispetto delle giuste regole
che la società impone per una buona convivenza in pace e armonia.
Quel sorso di vita che aiuta la scienza e l'alchimia a ricoprire d'oro
le montagne e volare nell'eternità dei cieli dell'universo oltre gli orizzonti
cosmici che si apriranno al nostro passaggio illuminati dalle stelle
della creazione,dalla luce di Dio che ci osserva con apprensione,
con l'amore di un padre e di una madre verso i propri figli,col rispetto
che anche noi dovremmo iniziare a offrire a tutti gli esseri che popolano
il meraviglioso giardino della Terra indistintamente.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI