BLOG OGGI

AL TEMPO DEI MAIALI ERAN SOSPIRI 56

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

Il sole già alto nel Cielo ricco di abbagliati azzurri vitrei e risplendenti,ogni tanto
salutava una piccola nuvola bianca di passaggio...Accompagnava il nostro
tragitto verso Pistoia sorridente come non mai,pareva gioire della nostra stessa
felicità,era come partecipe dei nostri stati d'animo radianti.
Stavamo parlando della buona porzione della nottata trascorsa a l'Etoille Rouge,
attimi positivi che avevano dato il varo alla nostra crociera nel mare della letizia
per raggiungere le isole della meraviglia colorate di vivido splendor dai colori
dell'iride e ricche d'amore e altruismo che rasserenano gli animi presi dalla paturnia
di una vita logorante,ingiusta e piena di difficoltà.Ci fu anche un commento molto
positivo sul famoso presentatore Robespierre,ricco di spirito e di quella verve
che rende piacevoli anche le giornate noiose,insomma molto solare.
Dopo qualche attimo di silenzio Mauro tornò ancora a parlare di noi e del po po
che avevamo avuto. " Ancora non mi sembra vero,abbiamo nel portafoglio
un assegno da trecento milioni a testa,ripensandoci mi vengono i brividi,ho quasi
paura anche a respirare,che l'aria capti il mio pensiero e lo diffonda nel Mondo,
ci pensi Marco?...Trecento milioni e sono soltanto le briciole di un pasto ben più
sostanzioso. " Risposi sorridendo. " Questa volta non è un miraggio,abbiamo
un contratto regale che farebbe girar la testa a chiunque ed è tutto nostro,vero
come l'acqua che scorre nei fiumi,come la luce che colora il mondo,come il sole
che ci riscalda,a volte anche troppo,e ci illumina per gioire delle bellezze del
creato...Come gli uccellini che cinguettano felici d'esser vivi ringraziandola natura
per il bel giardino donato loro con tanto amore e tanta maestria.Stiamo finalmente
vedendo i primi raggi d'energia e ne sentiamo il calore immenso,la speranza
che diventa certezza dopo aver raggiunto l'isola che non c'è fra i viali di stelle
del cosmo.Dobbiamo star bene attenti ad alimentar questo fuoco,la fiamma
deve sempre rimanere ben alta e sicura senza bruciarci,non dobbiamo farci
schiacciare dalle responsabilità...La volontà non ci deve mai difettare e per questo
sono altamente fiducioso,non ci dovrebbe essere difficile visto che basta
rimanere noi stessi.Olivier deve sempre avere una buona opinione di noi,non
possiamo deluderlo,deluderemo per primi noi stessi e il sogno che ci siamo
creati con tanto sacrificio...Dobbiamo ripagare con onestà e nel migliore dei
modi la fiducia che ha riposto in noi pur essendo per lui degli illustri
sconosciuti anche se pieni di buone speranze.Quanti altri anche apprezzando
l'opera si sarebbero esposi in questo modo?...Io dico che per una volta
siamo stati molto ma molto fortunati...Ci ripensi?...Nemmeno un minimo
dubbio su di noi,un attimo di incertezza,anche il più caro amico avrebbe
voluto garanzie ben più solide di quelle che abbiamo ostentato noi prima
di offrirci una possibilità,e non dico come questa,ma molto più modesta.
Meglio così!...Dopo tutto anche se abbiamo avuto una fortuna sfacciata non
è che fino ad ora ci siamo risparmiati,è tutta una conseguenza del nostro
grande impegno,della voglia di arrivare...La perseveranza è sempre stata
il nostro pane quotidiano.Chissà come saranno contenti a casa quando
racconteremo tutto nei minimi particolari,ogni dettaglio sarà un refolo di
felicità che si unisce alla luce del sole...Mi sembra già di vederli.
Vedo la gioia immensa sprizzare da ogni poro della loro pelle,vedo la
primavera bifera finalmente nelle nostre case modeste anche se accoglienti
che decora i muri col colore dell'amore e profuma l'aria del silvestre spirito
dei pini...Sento quel dolce profumo nell'aria che libera dalle velenose scorie
di una società ingiusta.Una riconciliazione così perfetta col nostro io
non l'avremmo mai e poi mai sperata,è il massimo della goduria,abbiamo
vinto alla lotteria anche senza comprare il biglietto,ma non svegliarmi proprio ora
che sto volando leggero come una farfalla fra i fiori meravigliosi di questo
mondo diventato per noi improvvisamente generoso...Dimmi Mauro,
cosa farai con tutto questo denaro?... "

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI