POETI CONTEMPORANEI

LA PRIMAVERA DELLA VITA

La primavera della vita
è come un bel sogno
che colora le emozioni,
i sentimenti,nasce
qualcosa dentro
che come un seme
germoglia
fino a diventare
un grande albero sempreverde
che porta la sua letizia
verso il cielo
in cerca della luce delle stelle,
dell'infinito...Dell'eternità.

Il desiderio d'eternità
esiste fin dal primo abbaglio
della luce che ha mostrato
la bellezza degli abbagliati
azzurri del cielo,il meraviglioso
blu del mare che sconfina
in stupendi turchesi,i colori
della natura
che fanno desiderare
di essere vivi per godere
di vivide beltà,dell'armonia
che insinua nell'aria
sorsi di vita
che non vorrebbero mai finire.

Il desiderio d'eternità esiste
fin da quando l'uomo
è diventato senziente...
La vita eterna senza dolore
è un sogno,è la speranza
voluta fortemente da l'uomo
che si è creato
un Padre Superiore
col quale confidare le proprie pene
e dividere con lui
una vita senza fine
dove tutti si vogliono bene
e si stringono la mano
in segno di pace.

Ma non si capisce bene,
l'uomo vuole stare su due staffe,
vuole il paradiso
ma commette nefandezze immani
che ledono la dignità
e i diritti di altri uomini,
tanto Dio è buono,perdona...
Basta una piccola confessione
e voilà,tutto è risolto,
il paradiso è salvo...
E se non fosse così?

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI