POETI CONTEMPORANEI

PAROLA DI RE 10

Parola di re!...
Ognuno potrà camminare tranquillo senza paure nel cuore
e ringrazieremo Dio per quello che ci da e anche per quello che non ci da,
negli occhi degli esseri non si leggerà mai più la cattiveria
e l'arroganza di superiorità che contraddistingue gli stolti,
ognuno di noi è un pozzo di scienza nel suo campo delle conoscenze
e ignorante in quello che non pratica...Non si può essere competenti
nell'universalità delle conoscenze umane.Il Primo Tempo è vicino,
la barca solare di Horus ha iniziato il suo viaggio di ritorno,
il passaggio punta verso Sirio nella costellazione del Cane Maggiore,
incarnazione della dea Iside...Altri passaggi puntano alla Cintura
di Orione e Alpha Draconis,corpi celesti in allineamento col cuore del mondo.
Alpha Draconis,anch'esso non allineato coi cieli cosmici del Primo Tempo
occupa ora l'area della stella polare...Dietro la pietra della Grande Piramide
di Khufu c'è lo spazio vuoto.

Parola di re!...
I segreti di Khufu stanno correndo un serio pericolo,la porticina segreta può risolvere
l'enigma della casa di Sokar ma i tempi non sono ancora maturi e l'uomo si
potrebbe invaghire di scienze che ancora non è in grado di controllare,in grado
se usate in modo improprio o coscientemente a fin di male di distruggere l'intera umanità con tutto quello di buono che Dio ha creato...Il segreto del pozzo
di areazione della camera della regina è a prova di intrusi,gli ultimi dodici centimetri
mascherati indicano chiaramente l'intento di preservare intimità conoscenze
e tesori di Sirio-Iside consorte di Orione-Osiride.

Parola di re!...
Il tempo del sacerdote Ra Ta nasconde i faasti di Atlantide,la sabbia cela templi piramidi e vestigia di quell'antica civiltà che dette lustro alla nostra grande civiltà
con conoscenze straordinarie che hanno innalzato il nostro popolo al rango di popolo
privilegiato dagli dei...Parola di re!...
Il tempo rende giustizia e restituirà tutto con la chiarezza di un'immagine riflessa
nell'acqua pura di sorgente...Ra ta è dietro la porta del sole pronto a risorgere e rinnovare le emozioni e i sentimenti della gente,a risvegliar le coscienze dormienti
con afflati di determinazione e di autostima,è la ragione che si riappropria
del suo spirito saggio e giusto ripristinando la consapevolezza perduta fra le tempeste
di sabbia che hanno nascosto la verità e il sapere atavico fatto di una scienza
straordinaria che conosceva già da milioni d'anni i moti perpetui dell'universo
coi suoi arcani misteri e peregrinava fra le stelle con le sue barche solari.

Parola di re!...
L'antico piatto in ferro battuto che si era incastrato nella piramide di Khufu
era posto in un modo che solamente durante la costruzione poteva essere stato
posizionato lì,dimenticato.

Parola di re!...
Non conosciamo bene il passato e c'è qualche ignorante che per arcani motivi,forse di convenienza propria per raggiungere il potere o di mantenere riserbo per cose fuori dalla portata della comprensione degli uomini cerca di negar l'evidenza di fatti concreti
e rerali...Convenienze inopportune e disumane cercano di negar le evidenze e ci stanno
riuscendo facendo leva sull'intelletto degli uomini ancora immaturo che hanno si un cervello senziente ma ragionano col cervello di altri uomini o altro più furbi e intelligenti che li trascinano verso infimi antri dove la luce della verità giunge a piccoli
sprazzi...Dio salvi il re con tutto il suo popolo fedele riconoscente e rispettoso dei valori umani da cospiratori anarchici o destabilizzatori che cercano di mascherare
verità scomode per il potere assoluto politico e religioso...Da cospiratori anarchici o destabilizzatori che cercano di distruggere la democrazia e il sapere millenario
di antichi saggi sacerdoti e re giusti che hanno portato ai fasti di Atlantide il nostro
meraviglioso popolo:::Dio tolga a questi scellerati il potere che gli è capitato
inopportunamente fra le mani o il nostro mondo sarà ridotto in cenere ancora una volta...Qualcuno ha lanciato il boomerang di un'incoscienza stolta e scellerata
e ora teme che torni indietro minaccioso rivelando la cultura di antichi dei,
gente venuta da altri mondi dispersi nel pozzo senza fine dell'immenso che illumina
noi poveri mortali cercando di far comprendere la verità e la purezza di misteri
che ci appartengono da sempre ma nascosti da menti distorte...Quel qualcuno ha
nascosto i segreti insabbiati dalla burocrazia e resi enigma indecifrabili,documenti
che nasconde fra un labirinto di intricate grotte nel ventre della terra,sul fondo
degli oceani,i veri ingressi d'entrata della conoscenza universale...Qualcuno teme
che un potere immenso giunga nelle mani di un solo uomo o di pochi uomini
che accecati da tal splendore spengano inavvertitamente la luce creatrice che
ci protegge...Dio salvi il re e il suo popolo!...

Parola di re!...
Quel qualcuno conosce già l'antico sapere anche se non è ben consapevole
della sua pericolosità se usato nel modo errato e vuole evitatre che altri ne vengano
in possesso per limitare un potere troppo grande:Dio faccia rinsavire questi incoscienti e rivelino al mondo la conoscenza dei nostri antichi padri,madre natura ne
trarrebbe vantaggio con tutti i suoi figli...
Gli antichi custodi inebriati da tal potere inusitato si celano dietro le leggi divine
che parlano d'amore cambiandole con le leggi degli uomini che vogliono favorire l'ira,
la disperazione,il timore,la rassegnazione e le convenienze cercando con ideali
strampalati e guerre sanguinose e cruente di confondere la coscienza degli uomini
buoni e la dignità che si perde in afflati di grandissima scelleratezza.

Parola di re!...Poggiarono pietra su pietra i giganti col volto di animali,massi
giganteschi e pesantissimi con la sola forza del pensiero e delle proprie braccia
potenti come vulcani dinamici.

Parola di re!...
Abili architetti,geologi ingegneri astronomi sacerdoti artisti e curatori,nulla lasciarono
al caso,misero la materia nella sua giusta collocazione come il cielo dello Sep Tepi
o Primo Tempo nell'era del leone ricostruendo fedelmente l'universo stellato
della Cintura di Orione con l'ordine ristabilito dopo il caos che infondeva negli astri
reazioni a catena incontrollabili che offendevano la vita e la serenità del cosmo.

Parola di re!...
I nostri dei dagli abiti scintillanti non interferiscono
nelle nostre faccende terrene per non turbare le nostre menti ancora immature
e in evoluzione,pretendono in cambio solo bontà d'animo e rispetto pena
la dissoluzione nel nulla assoluto.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI