POETI CONTEMPORANEI

LO STOLLO NUDO

Lo stollo nudo
osserva nel plenilunio
due innamorati che si baciano,
una leggera brezza
fa vibrare il sottile corpo
che non trema di timore
e di vergogna,immobile
rimpiange il suo biondo abito
che gli dava eleganza
e portamento.
Un grido silente
invoca l'amica luna
che cerca di consolarlo,
ma inutilmente.
Altri non possono udir
la sua preghiera toccante,
in cuor suo
sogna di rimpannucciarsi
almeno un'altra volta,
prima che madido d'acqua
il legno marcisca,
ma non ha paura di morire,
spera ancor di sentire
sul suo freddo corpo
il caldo abbraccio della paglia
e d'essere utile al contadino
per riordinar la stalla.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI