POETI CONTEMPORANEI

L'ANIMO BONO SI LEGGE NELL'OCCHI

O
poeta sublime,
se ti venisse concesso il desiderio
di vedere un mondo senza più ombre
ci sarebbe ancor poesia?...
resteresti fedele
a l'amore che inebria il tuo animo?...
Rinunceresti a cercare
il tuo ego nascosto?...
Il tuo ka che vaga sottile
lungo l'energia delle onde di luce?...
E io rispondo a voi...
" L'animo bono si legge nell'occhi
e nel cor cementa bene,
è invulnerabile al dolore,
alle pene che affliggono il core
e non finisce con l'agio
di un sentimento parco
e insensibile
ai bisogni dell'umanità,
ai richiami della dignità
che non sono
respiri di compassione
ma un richiamo a l'uguaglianza,
alla libertà e alla fraternità
che corrono insieme a nuvole bianche
per cieli ricchi di abbagliati azzurri
che evidenziano
la bellezza ricca di meraviglioso
dell'oro del sole.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI