POETI CONTEMPORANEI

PAROLA DI RE 6

Parola di re!...
Atlantide osserva nascosta l'evolversi dei suoi figli...
I grandi faraoni le grandi piramidi la stella dell'est SIrio
le tre stelle della Cintura d'Orione la Via di Horus la via del sole
che compie un giro lungo 2.160 anni...La Sfinge che nasconde
arcani misteri la regola che sconfigge il caos primordiale.
Grandi re uomini saggi guidano la barca del sole attraverso
le epoche attraverso la Via di Horus.

Grandi saggi e costruttori eccelsi insuperabili hanno lasciato
una traccia indelebile del loro passaggio,le piramidi di Khufu khafre Menkaure
mistero indecifrabile di un atavico oggi,possenti memoriali lasciano
profondi solchi al nuovo ciclo,Cheope il figlio Chefren lasciano intatti gli arcani
per la meraviglia e il risveglio della coscienza dei popoli.

La grande inondazione ha distrutto la mitica civiltà di Atlantide,ma l'immensa
tecnologia vive nelle viscere della terra pronta a germinare come i chicchi d'oro
del mais.Il grande restauro aveva rinnovato l'eternità dell'oggi in divenire
un nuovo restauro chiama a nuova gloria le tre piramidi della Valle dei Re a Giza.

Il pozzo stellare apre le porte cosmologiche dell'eternità
e la nave solare solca ogni raggio di luce percorrendo il ciclo di un lungo anno
attraverso il tempo materiale e spirituale...Etereo.
La via lattea e le stelle della Cintura di Orione nel punto di transito sul meridiano
dei cieli hanno incrociato il corso del Nilo in modo perfetto con lo schema
dei grandi saggi costruttori delle tre piramidi della Valle dei Re...Così in cielo
come in terra.Nel cielo dell'oggi presente la mappa stellare dell'universo
è diversa,l'allineamento col pozzo meridionale della Camera del Re è distorto,
solo girando indietro le lancette del tempo la verticale torna allineata in modo
perfetto com'era nell'era del Leone,un lungo ciclo di 12.960 anni dal Nadir
allo Zenit,un ciclo completo per riallineare le tre grandi piramidi di Cheope Chefren e
Micerino con le stelle della Cintura di Orione...I pozzi stellari scandiscono
l'oggi eterno come la precisione e la perfezione di Dio,il Tempo del Falco
torna ciclicamente.

Parola di re!...
I grandi saggi ritorneranno dal loro lungo sonno
risvegliati dopo un interminabile letargo invernale
e dalla primavera imminente che riporterà nuova gioia
sotto le stelle allineate del loro cielo nell'era del Leone
ancor vivo e prodromo di rinnovati germogli che enfatizzano
con la luce il colore e gli afflati vitali di una natura
rivitalizzata che ritrova la sua età dell'oro.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI