BLOG OGGI

AL TEMPO DEI MAIALI ERAN SOSPIRI 24

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

Immagini create dalla nostra mente fantasiosa di bambini cresciuti,la nebbia che prima
aveva creato questo schermo in movimento si dissolse e tutto tornò fermo,immoto
come una montagna,immobile nella sua grandiosa bellezza e naturalezza,si udiva solo
il rumore del maggiordomo e il rumore delle nostre scarpe che facevano scricchiolare
l'antichissimo e molto decorato parquet.L'immenso locale era illuminato da un
gigantesco lampadario in cristallo bianco e blu di rocca,stile Luigi xv e da molte
girandoles,anch'esse in cristallo di rocca bianco e blu poste su colonnine di malachite.
Una grande porta in massello di noce intagliata in stile Liberty,dorata con oro in foglia patinato e rifinita con maniglie e guarnizioni d'oro massiccio,stava davanti a noi sorretta da bellissime colonne in marmo bianco di Carrara che facevano la vece dei pedritti e da un arco,ancora in marmo bianco di Carrara,separato dai pedritti da
capitelli in malachite.Il portone era già aperto e, come dire,lo stupore di prima si
mischiava ad altro stupore in un riciclo continuo di meraviglia.Ci trovammo in un
magnifico salone,un po' meno solenne e di una raffinatezza straordinaria,e per di più
anche molto arredato,ma privo di specchi e decorazioni in affresco.Le pareti e il
soffitto a volta erano decorati con stucchi a tralcio di rosa in rilievo,dorati con oro
in foglia.Contornavano il palco con la forma di un grande rosone circolare e le pareti
lungo tutto il perimetro.Il rivestimento dei muri era in damasco di seta turchese,i
tendaggi e le finestre sempre in damasco di seta,ma beige.

OGNI RIFERIMENTO A COSE FATTI E PERSONE è PURAMENTE CASUALE

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI