POETI CONTEMPORANEI

RIEDE PRIMAVERA

Riede primavera,
ascolta il ticchettar insistente
della fredda pioggia,
ascolta il sibilo del vento
che porta brutte nuove
insieme a paturnia e tormento.

Riede primavera
riporta il colore dei germogli
nell'aprica terra del desio,
apparecchia questo parco desco
impoverito dal grigiore dell'inverno.

Riede primavera
riede ancor in un volo di rondine...
Riede ancor
in un sorriso che profuma di salsedine.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI