POETI CONTEMPORANEI

PAROLA DI RE 2

Parola di re!...Io sono Horus Dio in terra e umile
servitore di Horakiti Horus Dell'orizzonte.
Un riflesso di luce sull'acqua,
un piccolo segno per un grande e radioso amore,
ma ripetuto una,dieci cento mille volte,
uno dieci cento mille anni e ancor per l'eternità
dell'oggi in divenire...Rimembra il Ka del solo
la forza della vita del sole,rimembra il Ka di colui
che si è creato da solo,rimembra il Ka
di ogni Natale.Risorge nuova vita dove il buio ha coperto
anche l'ultimo bagliore del giorno.
Vi fu un primo tempo,riede il primo tempo.
Le antiche terre divise furono unite
da Osiride,Seth uccise Osiride e le ridivise,
Horus re le riunì nuovamente raccogliendo
l'eredità di Osiride e unendo definitivamente
gli scettri bianco e rosso del potere.
Horakiti Horus dei due orizzonti sorgerà a est
come nella prealba dello Zep-Tepi,il primo
tempo dell'età dell'oro dove la congiunzione
celeste unica implicava il momento del sorgere
del sole,la costellazione del leone e la costellazione
di Orione con le 190 stelle visibili ad occhio nudo
fra le quali Rigel la gigante azzurra,
Betelgeuse la gigante rossa e le tre stelle
della Cintura di Orione al centro della galassia,
Alnitak Alnilam e Mintaka:Horus diverrà un Akku
con la bocca pronta,venerabile e risplendente
come gli spiriti trasfigurati seguaci del primo Horus re.
Il leone indica l'oriente,c'è scintillio astrtale
nella prealba all'ovest delle tre stelle di Rostau celeste.
Prende colore la città del sole,l'orizzonte di Heliopolis
nell'ovest.Nel Solstizio d'estate tre stelle si stagliano a l'est
come omaggio allo splendido luogo ove lo Zep-Tepi
inaugura l'età dell'oro.On,l'antica Innu risorge dalle ceneri...
L'Araba Fenice risplende radiosa.Parola di re!...
Io sono Horus in Terra e umile servitore di Horakiti
Horus dell'orizzonte.

Parola di re,io sono Horus in terra e umile
servitore di Horakiti Horus dell'Orizzonte.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI