POETI CONTEMPORANEI

O PRIMAVERA

O primavera,
dolce fata dai capelli turchini,
porta tanti fior
nel nostro giardino,
che rimembranza mai scavi dolor.

O primavera
dolce musa amica
riede aprica
rigogliosa d'amor.

O primavera,
dolce sirena dei boschi.
Gioie da te nascon
nei nostri fragili cor.
Riporti l'idillio,'l color.

O primavera
or non sei più chimera.
Rifulgon i tuoi raggi
sulle bifere fronde.
S'ode 'l tuo gorgogliar gentile,
là in mezzo all'onde.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI