POETI CONTEMPORANEI

SEMBRAN FIORITE LE PIETRE.

Piangono candide nuvole
lacrime fredde di neve,
Marzo fantasia di favole
dal sorriso incerto,greve.

La campagna imbiancata
s'agita nella gioia dei bambini,
lieve 'l cader di bianche emozioni
nell'incanto,magie di fata.

Prende forma un pupazzo,lieto
guardo,gelido sorride al mattino,
romito fra bombe di neve.

" C'è gran frenesia " Ho pensato,
nella vita che vibra intorno,
sembran fiorite le pietre.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI