POETI CONTEMPORANEI

SINTOMI DI DECADENZA

Impossibile fermare la morte di un fiore
La freschezza del petalo
cela per un attimo la corruzione
della grazia e della bellezza
Ma lo stelo già si piega
Vani saranno presto il sole e la pioggia
E la vita di un uomo
nasconde già dal primo vagito
il percorso inesorabile verso la fine
La giovinezza , che fuoco splendido,
ma illumina poche stagioni
Si intravvedono già rughe sul volto
e piaghe sul corpo
Lento il passo stanco alla luce fioca
dell'ultimo tramonto
Siamo solo presagi di un addio

condividi su Facebook condividi su Twitter