POETI CONTEMPORANEI

L'OMBRA

L’ombra che mi passa accanto
E sfiora la mia ombra
Scivola piano sull’asfalto
Come il gabbiano sull’onda

L’ombra che ho inseguito invano
Calpestando le sue impronte
Non si è lasciata afferrare
Ha oltrepassato il ponte

L’ombra che incontrerò domani
Sarà per me un’amica
Cancellerà dalle mani
I segni eterni della fatica

L’ombra che sento arrivare
Profuma già d’autunno
L’inverno sta per bussare
E non lo aspetta nessuno

condividi su Facebook condividi su Twitter