POETI CONTEMPORANEI

UN ATTACCO DI MALINCONIA IN PIENA REGOLA

Oltre la finestra
il cielo è solo un pallido sogno
fratturato dai muri grigi

le mani affusolate e livide dell'autunno
stropicciano le foglie
in giochi di vento

e anche io mi sento trascinare via

La sera ha fretta
di scendere per oscurarmi il cuore
in una pioggia di lacrime leggere

chiudo le tende, ormai sipario di un silenzio

condividi su Facebook condividi su Twitter