POETI CONTEMPORANEI

IL BLU DEL MARE

Il blu del mare sfuma nel cielo
È un caldo tramonto e finisce l'estate
Pensieri che si confondono nella mente,
si rincorrono e s'intrecciano prepotentemente
Una sedia, l'aria ancora calda e questa sete
Ricordi che muoiono dentro gli occhi,
silenzi insopportabili, tempo spento
Fuggire non è la cura, ma l'attesa fa paura
Il mare, il mare, un'orizzonte curvo, una linea chiara
Un amore ardito, folle e unico

condividi su Facebook condividi su Twitter