POETI CONTEMPORANEI

DUE DONNE

Quando il sole inizia a stendere verso l’orizzonte i suoi luminosi raggi
comincio a ingozzarmi d’emozione.
Quella che fa di uno sguardo un pensiero e una certezza di sentimenti
che vanno sempre più verso il dimenticatoio.
Io davanti al mare guardo con dolcezza
uno splendido spaccato di vita che cerca di rifiorire in questo tempo
e mi ravvedo dal mio pessimismo.
Due giovani donne che ancora credono nell’amicizia pura
senza timore di mostrarlo al futuro
sono li davanti al mio passare sporadico
in quel mare dove loro raccontano i sogni.
Cosi uguale e cosi diverse
da sembrare simbiosi di un credo.
Quel credo che crescerà la loro voglia di diventar donne
in quel futuro che verrà
sempre viaggiando sugli stessi sogni
avendo la certezza dell’amicizia.
Due donne cosi uguali e cosi diverse
Una dai capelli neri raccolti dietro la nuca da un elastico
che fa fatica a tenerli stretti
fanno spazio a quel viso dagli occhi che vogliono vivere
e che nasconde dietro gli occhiali
grandi sogni che non sa trattenere .
L’altra maestosa nel suo incedere con eleganza
si porta dietro un dono raro e bellissimo.
La sua voglia di vita si raccoglie in quello splendido e magnifico sorriso
che da gioia e pacatezza a chi ha la fortuna d’incontrarlo.
Sorriso che davanti al mare
ha il sapore d’infinito e si fonde nella certezza
che non smetterà di sognare.
Giovani donne cosi uguali cosi diverse
siate fiere della vostra amicizia,
porterà lontano i sogni che vi raccontate
con la speranza che non smettiate mai di sognare.
E io che osservo da lontano
mi rassereno pensando al futuro che nel domani
ci sarà sempre chi si emozionerà osservando questa amicizia.
Questo sentimento cambierà colore e calore
ma vivrà anche grazie a voi.
E non abbiate paura di sognare
davanti al mare.

condividi su Facebook condividi su Twitter