POETI CONTEMPORANEI

DI QUEI GIORNI

Ricordo ancora troppo di quei giorni
Di quella gente, di ogni parola detta
E di ogni gesto, persino dei silenzi
Che ci univano e ci hanno separato
Ricordo le ore trascorse a fare niente
Sembrava allora sconfinato il vivere
Ma non porto con me nessun rimpianto
Della mia vita e di come l'ho vissuta
E' troppo colma la mente di ricordi
Di molti non mi restano che nomi
Una parola, un gesto, qualche frase
Che serve a volte a non dimenticarli
Ma di quei giorni, degli amici di un tempo
Niente è andato perduto, li ho vicini
E se il silenzio è servito a separarci
So che un sorriso, una parola, un gesto
Basterà per colmare ogni distanza
Credere che quel tempo sia qui adesso

condividi su Facebook condividi su Twitter