POETI CONTEMPORANEI

VETTA

Vetta di monte
in pioggia di luce
erma e ridente
sede dell’aquila:

Vento del Sud …
Vento del Nord …
Si leva il pianto degli uomini
da questa valle di nebbia
e di pena
e s’innalzano voci
nate d’affanno,
voci atterrite
dal tempo che urge
irrecuperabile.

Ma l’aquila sta
nel suo lago di luce
sorgivo, perenne
sulla vetta del monte
erma e ridente
come il pensiero.

*

condividi su Facebook condividi su Twitter