POETI CONTEMPORANEI

NOTTE DI SAN LORENZO

Questa magica notte è illuminata da sogni e scie di sterminate e false stelle cadenti.
Tutti con il naso all'insù,
per la cometa più bella, per un desiderio vanitoso.
Ma il desiderio vero,
il sole più bello è qui con me.
L'ho scelta tra mille astri meravigliosi.
La dea bendata questa volta mi è stata propizia.
Su questa panchina, in questa notte di una
mite estate, abbracciati a cuore a cuore
sogno ad occhi aperti.
Lo so,  anche tu un giorno fuggirai via,
lontano da me.
Il mio cuore si frantumerà di nuovo
in mille briciole che il vento disperderà nel silenzio.
Ma ora ti prego, dimmi una dolce bugia.
Dimmi che sei solo mia,
che mi ami da sempre e
che mai mi lascerai.

condividi su Facebook condividi su Twitter