POETI CONTEMPORANEI

JESSE OWENS...UN MITO

Il colore,cosi diverso,dalla tua anima
ha lasciato al tempo il giusto colore
dell’emozione.
Correvi con il vento e per il vento,
vento che passava leggero e nitido
in cerca dei cuori da pulire con il cuore.
Questo tempo non cancellerà mai
il tuo tempo che ha lasciato ,come una icona,
nella storia,
la tua storia.
E mentre i miei ricordi d’infanzia corrono al tuo pensiero
mi sento felice di aver seguito
la tua voglia di vincere
sulle menti tanto distorte
che nemmeno la pazzia sa distinguere la ragione.
Correvi ,eccome correvi,
correvi sui campi ma correvi anche sulle piste
solo per la gioia di essere più veloce della stupidità umana.
Correvi sempre più veloce per mostrare al mondo
il valore di essere uomo
superando quelle barriere schiaviste di un colore diverso.
Io correvo seguendo la tua voglia e non m’importava il tempo
correvo per sentirmi libero
per sentire su di me la tua voglia di sconfiggere il dolore dell’anima.
Correvo e sogno ancora di correre
portando dietro il mio corpo stanco
per sentire tra i miei capelli sale e pepe
pettinati come onde
quel vento che libera il nero dell’anima.
Non scorderò mai quella vittoria
in casa di quel pazzoide creatore di guerre.
Quella vittoria su una razza
eletta egoisticamente a superiore.
Che gioia rivedere quei filmati bianco e nero
in cui il mondo veniva a conoscenza
della tua felicità per aver sconfitto l’ignoranza preclusa .
Tu lottavi con il cuore bianco
per mostrare la tua pelle nera con orgoglio,
io lotto con la mia pelle bianca
per rendere universale la mia anima nera.
LA tua pelle nera JESSE OWENS
brilla ancora nei cieli più belli.
Parlerò al futuro per dirti ancora grazie
per aver alleggerito le menti della storia
di tanta pazzia .grazie
JESSE OWENS

condividi su Facebook condividi su Twitter