Poesia

Soffocamenti e respiri

Mi stupisco
ancora alla mia età,
delle frenesia che attraversa
i deliranti fermenti
fioriti tra i tormenti
che sobbalzano nell'anima.
E mi stupisco ancor di più
del cambiamento intrinseco
che subiscono quei fervori
da un momento all'altro,
quando la mente
con bislacche dissipazioni,
corregge a mia insaputa
impulsi e intuizioni,
attimi di rapimento interiore
a regalare al mondo
tutta la ricchezza
che la mia intimità
vuole offrire alla vita.
.
Cesare Moceo ragazzo del 53
Poeta di Cefalù destrierodoc
@ tutti i diritti riservati

Invia una risposta