14 RACCONTI
MARIA

 Maria
La storia si svolge verso la fine degli anni cinquanta in un paese del cosentino Aprigliano. Un giovane del paese vicino emigrato da qualche anno in Canada ,torna nel suo paese d'origine per trovare moglie.I suoi parenti ed amici avevano organizzato tutto e trovato anche la probabile futura sposa.Arrivato al paese, subito viene fatta la presentazione ai due consapevoli di quanto si era preparato. Grande la delusione di tutti quando sia Rocco il futuro sposo e la ragazza subito si accorsero che fra loro non era nata nessuna simpatia.Detto fatto nessuno dei due volle sapere l'uno dell' altro  . Con rammarico Rocco decise di rimanere al paese qualche altro giorno e poi tornare in Canada.Ma non aveva fatto i conti col destino.Nel frattempo i suoi amici non si vollero darsi per vinti e subito si misero alla ricerca di un'altra ragazza,e la trovarono,la bellissima figlia (ed era veramente bella)dell'appuntato dei carabinieri della locale caserma.Nel frattempo da parte sua Rocco decise di fare un giro nel paese vicino Aprigliano.Arrivato in piazza si mise a chiaccherare con vecchi amici e conoscenti,quando si accorse affacciata ad un balcone di una bella ragazza bruna ,la quale da par suo ricambiò lo sguardo e un sorriso.Fu temporale, tempesta quello che successe a Rocco lo racconta sempre con un fil di voce ,così grande fu l'emozione. Aveva deciso , quella se Dio voleva doveva diventare sua moglie.Nel frattempo i suoi amici avevano combinato l'appuntamento con la bellissima figlia dell'appuntato.Ma Rocco ostinatamente non ne voleva sapere ,aveva quella ragazza in mente,e al diavolo la figlia dell'appuntato.Comunque convinsero Rocco almeno alla sola presentazione della donna ,nonostante che lui dicesse di averla già trovata la sua bella e lo faceva solo per tenerli contenti.(Considerate che il tutto è successo in tre giorni, e vista l'epoca poi.)Arrivò il momento dell'appuntamento con la figlia dell'appuntato e alla presenza di tutti parenti ed amici coinvolti nella cosa, con Rocco che a malincuore si era messo l'abito buono.Grande fu la sorpresa e l'emozione quando al momento delle presentazioni Rocco si accorse che la figlia dell'appuntato era la sua bella del balcone con quel sorriso che lo avrebbe accompagnato per tutta la vita. In un mese ci fu fidanzamento e matrimonio.Vissero assieme per quasi cinquant'anni con figli e nipoti.L'appuntato dei carabinieri era mio nonno, la bella era mia zia.Ora raccontate pure voi una bella storia d'amore ,fra qualche giorno ne racconterò un'altra bella e reale come questa.


Scritta da Gariano Maria Antonia